Pagine

mercoledì 6 maggio 2009

IL LIBRO DEL GIOVEDI'


L'ANARCHICO CHE VENNE DALL'AMERICA


di Arrigo Petacco


29 luglio 1900 : Umberto I è ucciso a Monza. Da chi? Come? Perchè? La prima biografia di Gaetano Bresci.


Quando uscì per la prima volta nel 1969, L'anarchico che venne dall'America fu subito un best-seller. Fino a quel momento non esistevano studi circostanziati su Gaetano Bresci e sul clamoroso gesto di "contestazione" da lui compiuto a Monza il 29 luglio 1900.

Ma questo libro non è soltanto la prima e unica ricostruzione dell'attentato che costò la vita di Umberto I ; è anche la prima inchiesta sui precedenti e i moventi del "gesto" e la prima biografia dell'operaio tessile di Prato Gaetano Bresci, un anarchico individualista (come lui si definì allora), di cui tutti, compresi i suoi compagni di fede, sembravano essersi dimenticati. Scritto da un notissimo giornalista, il libro viene ristampato con l'aggiunta di nuove notizie e rivelazioni sconcertanti (per esempio: l'individualista Bresci non era solo quel giorno a Monza) che vecchi anarchici, d'Italia e d'America hanno fatto pervenire all'autore.


disponibile in libreria - 4 euro

Nessun commento:

Posta un commento