Pagine

mercoledì 22 aprile 2009

IL LIBRO DEL GIOVEDI'


COCAINE NIGHTS


J.G. Ballard


Il rogo di una lussuosa villa sulla spagnola Costa del Sol, un assassino che confessa con sospetta facilita',cinque vittime troppo arrendevoli. Cocaine Nights inizia come un classico mystery, ma e' solo un trompe l'oeil. Presto,infatti, la posta in gioco diventa molto alta. Gli assolati villaggi residenziali dove il tempo sembra essere abolito, e l'unico rumore quello di lanciapalle che impegnano giocatori solitari nei campi di tennis, celano infatti un lato oscuro. Droga, film porno fatti in casa, atti di vandalismo e omicidi rituali fanno parte di un inimmaginabile complotto che, contro le apparenze, non tende a minare le basi del cosiddetto vivere civile: casomai, si tratta dell'esatto contrario.

Maestro dell'ambiguita', creatore di utopie negative che si sovrappongono in modo inquietante al nostro presente, J.G. Ballard ha trovato l'anello di congiunzione tra giallo e conte philosophique, saggio di antropologia e manuale di guerriglia. E con un aplomb di gentleman britannico, con un controllo dello stile e una capacita' di rinnovarsi che gli invidia la maggior parte degli scrittori contemporanei, riesce a dimostrare che la letteratura, ancora oggi, puo' essere un'arte socialmente pericolosa.


IN RICORDO E DEDICATO A J.G. BALLARD - Shangai,15/11/1930-Shepperton,19/04/2009 -
disponibile in libreria - 6,50 euro

Nessun commento:

Posta un commento